08:02
MERCOLEDI'
 18 SETTEMBRE 2019

Roma

New York

Los Angeles

Pechino

 

Accedi

LIBRO E CONVEGNO L’appello degli "specialisti" del dolore: «Il paziente non deve sentire male»
«Carimedici,nonfatesoffrireimalati:usateglioppiacei»
 
Se sei ammalato non è obbli-di dolori persistenti come l’er-all’Angelo hanno messo in con analgesici forti e solo il 9 ad esempio si è riusciti ad gatorio che tu stia anche ma-nia del disco o del nervo piedi il reparto di Terapia per cento con oppioidi deboli introdurre l’obbligo del rileva-le. Anzi. Eppure da sempre sciatico. Soffrono inutilmen-antalgica e continuano la bat-come la codeina. La media mento del dolore in cartella tutti noi pensiamo che il male te, come se il dolore potesse taglia contro il dolore. Anche europea è del 23 per cento clinica -spiega Bevilacqua. tutto sommato faccia...bene e in qualche modo risolvere la con questo libro rivolto prima per gli oppioidi deboli e del 5 Vuol dire che il paziente è cioè sia la dimostrazione che loro malattia. Ma siccome i di tutto ai medici. La loro per cento per gli oppioidi chiamato a dare un valore al il corpo sta reagendo. E poi, primi che bisogna convincere battaglia infatti non è per forti come la morfina. Da noi dolore che sente e il medico è se ti sei ammalato, una parte del fatto che i pazienti hanno convincere i pazienti, ma per si preferiscono gli antidolori-obbligato a lenire questo dolo­di colpa ce l’hai anche tu, no? diritto a non soffrire inutil-convincere i medici che si fici in pastiglia, non derivati re, possibilmente utilizzando e quindi devi soffrire. Ma è mente, sono i medici, ecco può evitare -anzi che è obbli-dall’oppio, che hanno effetti gli oppiacei che hanno fortis­un modo di vedere le cose che è stato messo a punto un gatorio evitare -di aggiunge-più blandi. Il dott. Bevilacqua simo potere antidolorifico, antiquato e sbagliato, tipico libro che è rivolto in primis ai re male al male. Eppure -e prima di lui il dott. Giampao-più di tutti gli altri farmaci. di una mentalità e di una camici bianchi. Si intitola "Gli spiega il dottor Bevilacqua -lo Pinato, si è battuto all’ospe-Bevilacqua, Baracco e Fonta­incultura che non ha nulla a oppiacei questi sconosciuti" e basta guardare al consumo di dale di Mestre perchè diven-na presenteranno "Gli oppia-che vedere con la medicina. lo firmano Pietro Fontana, oppiacei per vedere quanto tasse un ospedale senza dolo-cei questi sconosciuti" oggi Basti pensare ai malati onco-Marzio Bevilacqua e Chiara indietro siamo. In Italia nes-re, ma la strada è ancora alle 15 al Padiglione Rama logici o a coloro che soffrono Baracco i tre medici che sun paziente viene trattato lunga. Solo da un paio di anni dell’ospedale dell’Angelo.
 
Gazzettino del 20 Giugno 2013
scroll back to top